La Classe G 500 4×4 di Mercedes al 4x4FEST di Carrara

La Classe G 500 4×4 di Mercedes al 4x4FEST di Carrara

La Classe G 500 4×4 di Mercedes al 4x4FEST di Carrara

chiudi

Quale sarà la Stella del 4x4FEST di Carrara? Tutti i riflettori sono accesi sulla Mercedes Classe G 500 4×4, icona offroad

Il mondo offroad si è dato appuntamento a Carrara per la 16esima edizione del 4×4 FEST, annuale evento dedicato al mondo del fuoristrada. Tra i protagonisti dell’edizione 2016 la Classe G 500 4×4. La nuova icona della famiglia G sarà l’ospite d’onore del G Club Italia, nello stand di Desartica Adventures. Il 4x4FEST di Carrara ha aperto i battenti oggi, venerdì 14 ottobre, e terminerà domenica 16.

Come nasce questo modello? È presto detto. Basta prendere la catena cinematica con trazione integrale inclusi gli assi a portale della 6×6. Poi togliere un asse e abbinare il tutto a un assetto variabile di nuovo sviluppo e alla carrozzeria di serie di Classe G. La potenza di un V8 da 310 kW (422 CV), cerchi da 22 pollici con pneumatici 325/55, applicazioni in fibra di carbonio e, per finire, la firma Exclusive designo per l’abitacolo. È questa la soluzione della Stella per i più grandi appassionati del mondo offroad.

Mercedes Classe G 500 4×4 nel dettaglio

La trazione integrale permanente è concepita per garantire la massima spinta propulsiva con una ripartizione della coppia 50:50 sull’asse anteriore e posteriore. Il sistema di gestione elettronica della trazione integrale 4ETS trasferisce la forza motrice alle ruote che presentano la trazione migliore. In questo modo è molto più facile mantenere il controllo della vettura su fondi stradali innevati e ghiacciati. Oltre che nei percorsi in fuoristrada più impegnativi.

I tre bloccaggi al 100% dei differenziali convogliano la forza motrice sulle ruote. Che presentano la migliore trazione e possono essere attivati separatamente durante la marcia. È sufficiente che una sola ruota abbia aderenza per disporre della necessaria spinta di avanzamento. Il rapporto fuoristrada assicura la massima trazione su terreni particolarmente impegnativi, ad esempio nel fango o sulla sabbia.