LaFerrari scoperta. Debutto con il botto

LaFerrari scoperta. Debutto con il botto

LaFerrari scoperta. Debutto con il botto

LaFerrari scoperta svelata a una ristretta cerchia di clienti-collezionisti vip. Ancora più fascinosa della coupé. Già esaurite le prenotazioni

chiudi

Caricamento Player...

LaFerrari scoperta è una realtà, dopo la presentazione a porte chiuse a una ristretta cerchia di clienti-collezionisti vip, sono state diffuse le prime immagini. Strega per fascino ed eleganza, prevedibile che già tutte le prenotazioni siano state esaurite. Realizzata in serie speciale limitata, verrà ufficialmente presentata al prossimo Salone dell’auto di Parigi, dove saranno svelati il nome, il numero degli esemplari e le principali caratteristiche tecniche.

La stessa unità propulsiva da 963 CV!

Per ora le notizie fornite da Maranello sono scarse. LaFerrari scoperta con hard top in fibra di carbonio e soft top, presenta le stesse caratteristiche meccaniche e prestazionali de LaFerrari, è infatti dotata dello stesso motore termico V12 da 800 CV (con una potenza specifica di 128 CV/l) abbinato a un motore elettrico da 120 kW (163 CV), per una potenza complessiva di 963 CV. Sono stati effettuati numerosi e importanti interventi sulla scocca, volti a mantenere inalterate le caratteristiche di rigidità torsionale e flessionale della coupé. Nonché interventi sull’aerodinamica per garantire la stessa resistenza, anche in assenza del tetto.

Dalle foto appare evidente che il lavoro stilistico operato dal Centro Stile Ferrari, guidato da Flavio Manzoni è spettacolare. Eleganza, aggressività e stile si fondono in un perfetto connubio, per offrire ai clienti-collezionisti l’impareggiabile piacere della guida all’aria aperta pur disponendo delle adrenaliniche prestazioni della più affascinate delle hypercar.

Clicca per ingrandire le foto ed entrare nella fotogalley