L’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde c’è! Il Video

L’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde c’è! Il Video

L’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde, la più attesa delle Giulia, è in vendita a 79.000 euro “chiavi in mano”. Nel video le straordinarie performance

510 CV oltre 300 km/h

L’attesa è stata lunga, ma a un anno dalla presentazione al Museo Storico Alfa Romeo ad Arese, l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde è una realtà che si può acquistare a 79.000 euro “chiavi in mano”. Un prezzo decisamente competitivo nei confronti della più prestigiosa e agguerrita concorrenza straniera. Elemento di spicco della Quadrifoglio Verde è il motore nuovo punto di riferimento del marchio. Ispirato da tecnologie e competenze tecniche Ferrari, il BiTurbo benzina 6 cilindri è totalmente in alluminio – per ridurre i pesi assoluti della vettura, in particolare quello sull’asse anteriore – ed è in grado di erogare ben 510 CV con una coppia di oltre 600 Nm, velocità massima di 307 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi.

Massimo divertimento in pista

La tecnologia Torque Vectoring, grazie alla sua doppia frizione, consente al differenziale posteriore di controllare separatamente la coppia per ciascuna ruota. In questo modo, la trasmissione della potenza a terra migliora anche in situazioni di bassa aderenza. Ciò permette di condurre l’auto in modo sicuro e sempre molto divertente, senza mai ricorrere a interventi invasivi da parte del controllo di stabilità. l’Alfa Active Aero Splitter, un flap anteriore in carbonio, gestisce in modo attivo la deportanza aumentando il carico aerodinamico e assicurando così maggiori prestazioni e aderenza a velocità sostenute. Il selettore Alfa DNA permette invece di modificare il comportamento dinamico del veicolo in base alle scelte del guidatore: Dynamic, Natural, Advanced Efficiency (modalità di risparmio energetico) e Race per il massimo divertimento in pista. Il CDC adatta in tempo reale l’assetto della vettura, rendendo dinamiche le mappature delle modalità dell’Alfa DNA Pro, sulla base dei dati di accelerazione e rotazione rilevati dai sensori. Previene e gestisce inoltre situazioni critiche, informando in anticipo le specifiche centraline coinvolte nel sistema elettronico della vettura: chassis, powertrain, sospensioni, impianto frenante, sterzo, assistenza alla guida e differenziale in curva.

Il video da un eloquente esempio di cosa riesce a fare in mani esperte la Quadrifoglio Verde.