Le Mans Classic. La corsa delle Regine d’antan

Le Mans Classic. La corsa delle Regine d’antan

Le Mans Classic. La corsa delle Regine d’antan

Le Mans Classic, organizzato da Peter Auto, è un omaggio alle protagoniste della più celebre 24 Ore del mondo. In pista 490 vetture da sogno!

chiudi


Peter Auto e l’Automobile Club de l’Ouest hanno dato vita a Le Mans Classic (8-10 luglio), uno spettacolare evento che ogni due anni riporta sulla pista della Sarthe le protagoniste della celeberrima 24 Ore. Vetture che fanno ora bella mostra di sé in musei e collezioni private. Solo in questa occasione tornano a rombare e a gareggiare per la gioia degli appassionati che gremiscono le tribune, ricreando l’incredibile atmosfera di un tempo.

490 vetture che hanno fatto la storia

490 concorrenti sono stati attentamente selezionati da Peter Auto in modo da offrire un esaustivo panorama delle vetture che hanno preso parte alla 24 Ore di Le Mans nel periodo che va dal 1923 al 1981. Sono stati quindi suddivisi in 6 gruppi i più omogenei possibili. Ognuno di questi si sfiderà sul tracciato lungo 13,629 km, ridando vita ai celebri duelli di un tempo. La corsa è suddivisa in manche diurne e notturne ed anche se non ha una durata di 24 ore è indubbiamente impegnativa sia per i piloti sia per le vetture.

La Jaguar D Type di Mike Hawthorn

Ricco e articolato il menù a corollario della gara che spazia dalla parata dei Club di vetture storiche – sono presenti 180 sodalizi provenienti da tutto il mondo – al Jaguar Classic Challenge con la presenza dell’asso britannico Andy Wallace – 19 partecipazioni alla 24 Ore di Le Mans e una vittoria nel 1988 sulla Jaguar XJR-9LM – che piloterà la Jaguar Type D (chassis XKD 505) vincitrice con l’equipaggio Mike Hawthorn/Ivor Bueb durante la tragica edizione della 24 Ore di Le Mans del 1955. Per palati fini il Concorso Le Mans Heritage Club che riunisce 24 straordinarie vetture che hanno preso parte alla 24 Ore tra il 1923 e oggi. Non poteva mancare l’asta, con 100 esemplari d’eccezione in offerta, e la mostra-mercato dedicata ad appassionati e collezionisti.

Nei prossimi giorni vi presenteremo un ampio reportage fotografico e video su un evento che è stato capace di richiamare nella scorsa edizione del 2014 oltre 110.000 spettatori.