Mazda 6 2017. Arriva il G-Vectoring Control

Mazda 6 2017. Arriva il G-Vectoring Control

Mazda 6 2017. Arriva il G-Vectoring Control

La Mazda 6 2017 sarà in vendita a partire dal prossimo autunno. Arriva il G-Vectoring Control, ma resta invariata la vincente linea estetica

chiudi

Caricamento Player...

La Casa di Hiroshima ha diffuso le immagini della nuova Mazda 6 2017 che sarà posta in vendita dal prossimo autunno. Come per la Mazda 3 2017, la novità più eclatante è rappresentata dalla innovativa tecnologia G-Vectoring Control che asservita a uno specifico computer agisce sulla ripartizione individuale della coppia motore sulle ruote, migliorando la tenuta di strada in ogni condizione d’impiego e in particolare in condizioni di scarsa aderenza come in caso di pioggia o neve.

Diesel più silenzioso e performante

Altro intervento rilevante riguarda il motore Diesel 2.2 litri Sky Active-D, disponibile con potenza di 150 o 175 CV. Un migliore controllo della pressione di sovralimentazione lo ha reso più reattivo, mentre una serie di interventi sul fronte dell’insonorizzazione hanno consentito una notevole diminuzione della rumorosità percepita nell’abitacolo.

Un sistema che riconosce i cartelli stradali

Anche le versioni benzina della Mazda 6 2017 (2.0 litri da 165 CV e 2.5 litri da 192 CV) hanno subito numerosi interventi volti a rendere l’abitacolo ancora più silenzioso e confortevole. All’interno spiccano, come sulla Mazda 3 2017, il nuovo volante multifunzione e il sistema semplificato multimediale. Ampliate ulteriormente le dotazioni di sicurezza che ora comprendono
il sistema di riconoscimento dei cartelli stradali, mentre il controllo della distanza di sicurezza è affidato a una telecamera.

Nessun intervento significativo è stato invece apportato sotto il profilo estetico, fatta eccezione per l’inserimento in gamma dell’inedito colore Machine Grey per la carrozzeria.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella fotogallery