Punti patente per sosta vietata: scopri le varie tipologie

Punti patente per sosta vietata: scopri le varie tipologie

Punti patente per sosta vietata: scopri le varie tipologie

Ogni infrazione del Codice della Strada corrisponde ad una decurtazione sui punti patente: ecco cosa succede in caso di sosta vietata

chiudi


Il Codice della Strada prevede una serie di regole che l’automobilista è tenuto non solo a conoscere, ma sopratutto rispettare. Sono in tanti però a compiere delle infrazioni mentre sono alla guida della propria auto o quando devono parcheggiarla. Una delle infrazioni più diffuse è la sosta vietata, ma sono tanti gli automobilisti inconsapevoli di cosa comporta una tale infrazione in termini di multe e sanzioni amministrative. Scopriamo cosa succede per un’infrazione del Codice della Strada per sosta vietata.

Sosta vietata

In caso di sosta vietata il Codice delle Strada riconosce al veicolo e di conseguenza al proprietario una multa pecuniaria con annessa sottrazione di 2 punti dalla patente, fatta eccezione solo per i divieti di sosta e fermata. Sono in tanti però gli automobilisti che pur avendo parcheggiato in divieto di sosta si ritrovano con 2 punti decurtati sulla patente, come mai? Quando un automobilista parcheggia la propria vettura nei pressi di una segnaletica riportante divieto di sosta, l’agente procede a sanzionare il veicolo con un multa variabile in base all’infrazione: se l’auto è semplicemente in sosta vietata multa di 41 euro, se invece è stata parcheggiata su marciapiedi o piste ciclabili sale a 84 euro. E’ possibile usufruire di uno sconto del 30% se si paga la multa entro 5 giorno dalla notifica.

Tipologie di sosta vietata

Se, invece, l’auto è stata parcheggiata in divieto di sosta nei pressi di fermate di autobus, taxi oppure sosta di disabili e mezzi di soccorso allora la situazione cambia e l’agente stradale applica l’articolo 158 del Codice Stradale che prevede una multa e la decurtazione dei punti dalla patente. La decurtazione dei punti viene applicata anche se l’automobilista parcheggia la vettura in divieto di sosta su raccordi, in curva e scivoli o quando supera la striscia continua senza alcun motivo. La multa in questo caso è di circa 38 euro con annessa sottrazione di 2 punti dalla patente.