Rallylegend 2016. Eberhard & Co. Official Timekeeper

Rallylegend 2016. Eberhard & Co. Official Timekeeper

Rallylegend 2016. Eberhard & Co. Official Timekeeper

chiudi

Rallylegend, l’evento che coniuga i rally di ieri e di oggi, torna ad entusiasmare gli appassionati dal 6 al 9 ottobre a San Marino. Eberhard Timekeeper

Eberhard & Co. Si conferma anche quest’anno Official Timekeeper di Rallylegend, giunto alla 14esina edizione. Uno degli eventi internazionali più attesi dagli appassionati di rally di ieri e di oggi, capace di richiamare a San Marino oltre sessantamila spettatori da tutta Europa. Auto leggendarie, i più grandi campioni di rally di tutti i tempi, gli equipaggi in gara provenienti da più di 20 nazioni diverse (quasi il 50% dall’estero) per una full-immersion di quattro giorni nell’affascinate mondo dei rally.

Auto da leggenda e assi del rally mondiale

Eberhard & Co. si riconferma Partner e Official Time Keeper di questa nuova edizione che vede impegnati in sfide con il cronometro, sulle speciali tutte disegnate all’interno della Repubblica di San Marino ben 160 vetture. Rallylegend 2016 riesce, ancora una volta, a stupire per la ricchezza di equipaggi di prestigio, di macchine di grande significato storico e di assi del rally mondiale. Spiccano: il quattro volte iridato Juha Kankkunen con Lancia Delta 16V K-Sport, l’uruguagio Gustavo Trelles, il tedesco Armin Schwarz, pilota ufficiale Toyota, che sarà al via con una Celica St 165, due nomi di rilievo del rallismo internazionale inglese Alister McRae, e Russell Brookes.

Riuscito connubio tra i rally di ieri e di oggi

Di livello la presenza di piloti italiani capitanati dal sempreverde “Lucky” Battistolli – un curriculum di grande spessore nei rally degli anni ’70/’80, ancora oggi campione nei rally storici europei ed italiani – al via con una Lancia Delta 16V. Debutto a Rallylegend per altri due fuoriclasse di razza del calibro di Andrea Navarra e Piero Longhi. Apripista di lusso saranno Marcus Gronholm, con la pluri-iridata Volkswagen Polo R Wrc, Hayden Paddon, pilota ufficiale di Hyundai Motorsport nel Campionato Mondiale Rally dal 2014 con la Hyundai i20 Wrc Hmi, e Gilles Panizzi, fuoriclasse francese in gara con la Peugeot 306 Maxi per la prima volta a Rallylegend, nella categoria WRC/Kit Car.

Saranno invece in scena nell’ambito della celebrazione “Quando Alitalia volava nei rally” e dei 40 anni della Fiat 131 Abarth, Sandro Munari, Markku Alen e Timo Salonen, tre monumenti dei rally di tutti i tempi, al volante proprio di tre “centotrentuno”, cui si aggiungeranno altri due campioni del calibro di Maurizio Verini e Mauro Pregliasco. Hanno confermato inoltre la loro presenza a San Marino anche Cesare Fiorio, Daniele Audetto e Tony Carello.

Miki Biasion e il cronografo Chrono 4

Fra le presenze più attese ci sarà il due volte campione del mondo Miki Biasion, oggi Brand Ambassador di Eberhard & Co. che darà come sempre spettacolo nella categoria Legend Stars, sarà proprio la sua vettura, la mitica Lancia Delta 037 (che ha lanciato il fuoriclasse bassanese a livello internazionale e con la quale, oltre ad un campionato italiano, ha vinto un campionato Europeo ed ha debuttato nel Mondiale Rally con la gloriosa formazione lancista), a vestire i colori della Maison con l’iconico cronografo maschile Chrono 4, che fin dalla sua nascita rappresenta una vera e propria rivoluzione nella storia dell’orologeria sia in senso tecnico che estetico, grazie ai quattro contatori disposti orizzontalmente in linea.

Eberhard & Co. premierà il “Primo equipaggio Classificato assoluto” con due orologi della collezione Champion V e assegnerà come “Premio speciale”, un cronografo della stessa collezione ad un grande campione della disciplina.

Clicca sulle foto per ingrandirle