Scegliere l’olio motore giusto, come fare

Scegliere l’olio motore giusto, come fare

Scegliere l’olio motore giusto, come fare

Scegliere l’olio motore per la propria auto, le cose da sapere

chiudi


Scegliere l’olio motore corretto per la propria auto, fortunatamente, è relativamente semplice: anche perché se si sbaglia si rischiano danni enormi al motore, praticamente irreparabili visto il costo elevato. È tutta una questione di sigle, e di affidarsi a marche conosciute e ben affermate.

Le sigle

I diversi oli motore presenti sul mercato vengono classificati in base alla loro viscosità: è l’unico parametro che bisogna realmente valutare. L’indice di viscosità SAE è composto da due gruppi di numeri, il primo dei quali accompagnato da una lettera, divisi tra loro da un trattino. I numeri indicano che l’olio mantiene un certo valore di viscosità a determinate temperature (limite inferiore e superiore). È fondamentale non fare di testa propria e scegliere oli con un indice di viscosità diverso, anche se apparentemente “superiore” o “migliore”: è un concetto che in questo caso non esiste, c’è solo l’olio “giusto”, ovvero quello raccomandato dalla Casa costruttrice. Attenzione: in caso di guasti, l’uso di un olio sbagliato comporta in automatico l’invalidazione della garanzia.

Dove trovare la sigla

Trovate la sigla dell’olio raccomandato in diversi posti sulla vostra auto. Prima di tutto nel manuale d’istruzioni, poi sulla relativa targhetta nel cofano. In alcuni casi è presente anche nella targhetta interna alla portiera lato conducente, dove c’è segnata anche per esempio la pressione delle gomme.

Quale acquistare

La scelta più saggia è affidarsi alla marca e modello specificato dalla casa costruttrice. È vero che probabilmente c’è anche un po’ di “sponsorizzazione” dietro, ma di sicuro non si hanno rogne. Tenendo irremovibile la classificazione SAE dell’olio, comunque, ci sono molteplici marchi e molteplici fasce di prezzo. Le differenze risiedono negli additivi; alcuni promettono una miglior lubrificazione, altri una miglior durata e così via. Nessuno di questi è comunque un requisito fondamentale.

Fonte foto copertina: Wikipedia